Analisi rischio chimico

Consiste nel valutare la presenza di agenti chimici all’interno dei luoghi di lavoro, in base ai prodotti utilizzati nel processo di produzione.

Laboratorio analisi flusso gassoso

L’analisi dei flussi gassosi convogliati, consiste nella captazione degli stessi, attraverso, filtri, fiale ad. Sorbenti e gorgogliatori.

Questi a seconda della sostanza che deve essere ricercata, vengono posizionati in prossimità del condotto e attraverso una pompa, con contatore volumetrico, viene aspirato un determinato volume di aria.

Successivamente in laboratorio, viene analizzato la sostanza all’interno del cantatore, tramite o procedimenti chimici, strumentali o attraverso pesate gravimetriche.

Alla fine delle analisi viene rilasciata adeguata certificazioni

Normativa regolatrice sui luoghi di lavoro

Con il doga del 81/2008 viene sancito che il datore di lavoro deve verificare i requisiti minimi per la protezione dei lavoratori contro i rischi per la salute e la sicurezza, che derivano o possono derivare, dagli effetti di agenti chimici presenti sul luogo di lavoro.

Tale certificazione serve ad integrare il documento di valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro, essendo un documento obbligatorio è necessario per le attività lavorative.

Devono essere effettuati per legge ogni quattro anni, o qualora vengano effettuate sostituzioni di macchinari o cambio di immobile.

Share by: